Quanto ha inciso il Covid-19 sui passaggi stradali in Valle d’Aosta anche in funzione del turismo

Analisi dei passaggi stradali in Valle d’Aosta nel mese di marzo e aprile 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019

L’Osservatorio turistico della Valle d’Aosta sta implementando un nuovo sistema di monitoraggio dei fenomeni turistici che possa essere complementare a quelli già attivi come ad esempio l’analisi del sistema ricettivo o delle professioni turistiche valdostane o ancora il monitoraggio degli eventi svolti sul territorio.
Leggi tutto

Cicloturismo in Valle d’Aosta

Dal 2013 al 2018 i cicloturisti in Italia sono aumentati del 41% nel bacino della “vacanza attiva”, i cosiddetti turisti sportivi, coloro che decidono di utilizzare la bicicletta o l’e-bike come mezzo per raggiungere la meta della propria vacanza.
turismOK ha analizzato i dati a livello regionale valdostano riguardo la cosiddetta «vacanza in bicicletta». Ciò che è emerso è che la Valle d’Aosta sta rispondendo adeguatamente al cambiamento in atto da alcuni anni nelle modalità di spostamento dei turisti da e sul luogo prescelto. Leggi tutto

Andar per fiere: la Valle d’Aosta di rientro da alcune piazze importanti

Andar per fiere

La Valle d’Aosta di rientro da alcune piazze importanti come TTG e SKIPASS - Quale valenza ricoprono? È davvero necessario prenderne parte ed in quale modalità?

C’era una volta la fiera, un luogo di ritrovo, un luogo di confronto e dialogo, un luogo di scambi commerciali. C’è oggi la fiera, un luogo di ritrovo, un luogo di confronto e dialogo. Sembra in effetti difficile identificare con chiarezza l’attuale valenza commerciale delle fiere. Spesso le fiere non sono comprese da chi le frequenta, spesso servono solo agli organizzatori, talvolta nuocciono all’immagine se non se ne prende parte, ma molto spesso il fatto di esserci è del tutto trascurabile. Un bel dilemma da affrontare, un tema sempre attuale sul quale spendiamo qualche riflessione. Leggi tutto